Pubblicato da: Giulia
Vicenza,

ARTIGIANATO SENZA CONFINI: IL MAESTRO GIOIELLIERE RUSSO ILGIZ F. INCONTRA DARIO LOISON

In visita privata a Vicenza, il maestro del gioiello smaltato ha visitato il Loison Museum, apprezzato l’innovativo packaging ideato da Sonia Pilla e gustato i preziosi dolci. Entusiasmo e ammirazione reciproci per un confronto tra veri artigiani del gust

ARTIGIANATO SENZA CONFINI: IL MAESTRO GIOIELLIERE RUSSO ILGIZ F. INCONTRA DARIO LOISON

E’ di pochi giorni fa l’incontro avvenuto a Costabissara tra lo “zar” del gioiello Ilgiz F. e il “re” del Panettone Dario LoisonIlgiz Fazulzyanov, nome esteso del maestro gioielliere russo, è giunto a Vicenza in forma privata per presenziare al Pre-opening della “Starline”, centro clinico di prossima apertura a Vicenza che integra medicina estetica con alimentazione funzionale al benessere della persona, attraverso attrezzatura d’avanguardia di alta tecnologia.

 

Una toccata e fuga di un paio di giorni per il maestro di origine del Tatarstan, che ha voluto visitare il laboratorio artigiano di Costabissara, per un confronto tra veri artigiani.

Maestro inimitabile nel realizzare gioielli smaltati, unico personaggio a cui il Cremlino ha dedicato una mostra nella primavera 2016, Ilgiz F. ha potuto ammirare il Loison Museum che raccoglie testimonianze della panificazione e della pasticceria, esempi di una cultura che fonda le proprie radici su antichi saperi.

 

Entusiasmo inoltre per le pregevoli confezioni di rara fattura esposte nell’Educational Room Loison, studiate e progettate interamente in casa da Sonia Pilla, moglie di Dario, ideatrice del Mood di tutte le Collezioni.

 

 

Infine la conclusione con una degustazione “mirata” con l’assaggio di ColombePanettone e i preziosi Macaron: chissà che questa “immersione” nel dolce gusto Loison, possa aver ispirato Ilgiz F. per nuovi pezzi unici da esporre nell’atelier di prossima apertura a Parigi! Con accanto un Panettone Loison, naturellement!

G.Marruccelli
blog comments powered by Disqus