Pubblicato da: Baldon Rally
Vicenza,

BALDON RALLY A TRAZIONE POLESANA PER SCORZÈ

Dal Polesine con furore il team vicentino schiererà Finotti ed il rientrante, dopo un anno di stop forzato, Marangon, ai quali si aggiungerà il locale Vanin.

BALDON RALLY A TRAZIONE POLESANA PER SCORZÈ

Castelgomberto (VI), 31 Luglio 2019 – Dalla pianura alla pianura, questo sarà il filo conduttore che legherà la partecipazione di Baldon Rally, il prossimo fine settimana, ad uno degli eventi più amati da piloti ed addetti ai lavori, a livello nazionale: il Rally Città di Scorzè.
Il tradizionale appuntamento con la campagna veneziana, a cavallo tra Sabato 3 e Domenica 4 Agosto, vedrà il team con base a Castelgomberto, in provincia di Vicenza, schierare un tridente a trazione polesana, completato da un portacolori locale pronto a ben figurare in casa.
Alla guida della prima Peugeot 208 R2, con tanta voglia di riscatto in seguito al secondo posto sfumato nel precedente Dolomiti Rally, troveremo Eros Finotti, in coppia con il fido Nicola Doria.
Il pilota di Taglio di Po, in provincia di Rovigo, è quindi alla ricerca del rilancio in chiave Coppa Rally ACI Sport, in quarta zona, dove può ancora puntare tranquillamente al podio.
Ad affiancarlo, sulla seconda Peugeot 208 R2 di casa Baldon Rally, troveremo il locale Davide Vanin, affiancato da Roberto Simioni alle note, chiamato ad un banco di prova carico di pressione, quello di correre di fronte al pubblico amico, tra le mura domestiche.
Il pilota di Spinea, alla guida della vettura francese, ripartirà dal buon risultato nel precedente Dolomiti Rally, chiuso ai piedi del podio, nell'intento di sfruttare la spinta del tifo di casa.

“Siamo pronti per uno degli appuntamenti più importanti in Triveneto” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “e non potevamo mancare. Ci presenteremo con le due nostre vetture di punta, le Peugeot 208 R2, che saranno affidate a Finotti e Vanin. Il primo, Eros, è sicuramente desideroso di rifarsi, vista la sfortuna patita al Dolomiti Rally quando si giocava il secondo posto. Siamo in piena corsa per la Coppa Rally ACI Sport e cercheremo di portarla a casa. Per Davide si tratterà di continuare il proprio apprendistato, già positivo con il quarto posto del Dolomiti Rally. Correre in casa porterà sicuramente una maggiore pressione. Siamo fiduciosi.”

A chiudere il tridente di attacco griffato Baldon Rally ci penserà un altro polesano DOC, da Loreo, ovvero Marco Marangon, il quale tornerà alla guida dell'immortale Peugeot 106 gruppo A, in classe A5, con l'obiettivo di riprendere il cammino interrotto lo scorso anno.
Nella precedente edizione del Città di Scorzè il loredano, tornato a far coppia con Devid Granziera, fu costretto al ritiro forzato, per problemi tecnici, mentre era in lotta per il podio.

“Marco è una persona davvero di cuore” – sottolinea Baldon – “e siamo contenti che abbia deciso di riprovarci, ad un anno di distanza dalla sua ultima gara, ancora con noi. Lo scorso anno abbiamo avuto un problema di temperature e faremo di tutto per permettergli di arrivare sino alla fine, di divertirsi e, perchè no, di puntare ad uno dei gradini del podio di classe.”

Il semaforo verde del Città di Scorzè 2019 scatterà Sabato, tardo pomeriggio, con la speciale spettacolo “Base” (1,86 km), alla quale faranno seguito, alla Domenica, “Resana” (4,06 km) e “Fassinaro” (9,65 km), tre passaggi, assieme a “Zero Branco” (7,39 km), ripetuta due volte.

Baldon Rally - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus