Pubblicato da: Baldon Rally
Vicenza,

BALDON RALLY È QUASI DI CASA AL CITTÀ DI SCHIO

Il team vicentino sarà della partita, nel classico appuntamento del Triveneto, con quattro vetture tra le moderne e due tra le storiche.

BALDON RALLY È QUASI DI CASA AL CITTÀ DI SCHIO

Castelgomberto (Vi), 20 Luglio 2018 – Baldon Rally si sdoppia per questo weekend e, oltre ad essere presente nel Campionato Italiano Rally in quel di Roma, non si farà sfuggire l'occasione di essere protagonista sulle strade di casa del Rally Città di Schio, in programma tra Sabato e Domenica con la ventottesima edizione.
Sei gli equipaggi in gara con vetture del team di Castelgomberto, quattro nell'evento riservato alle vetture moderne e due tra le regine del passato.
Ad aprire la pattuglia griffata Baldon Rally troveremo il debuttante Roberto Carlo Sbalchiero, in coppia con Mirco Santacaterina, alla guida di una Peugeot 106 Rallye in classe Prod. E5.
Per il neo pilota di Cornedo una prima certamente impegnativa dove l'imperativo sarà unicamente quello di salire sulla pedana di arrivo Domenica sera, maturando esperienza.
Passando tra le derivate di serie Gaetano Scapin, in coppia con Giulia Tadiello, si presenterà ai nastri di partenza alla guida di una Peugeot 106 Rallye.
Il pilota di Cogollo del Cengio e la navigatrice di Arzignano formano un equipaggio da tempo consolidato, dai quali Baldon Rally si aspetta sicuramente una prestazione di rilievo.
Opposte ambizioni da parte del sodalizio vicentino, visto l'esordio assoluto, nei confronti del bassanese Leonardo Scalco che, per l'occasione, si calerà nell'abitacolo della Citroen Saxo di produzione, affiancato da Marco Crestani alle note.
Baldon Rally vuole essere protagonista anche tra le Racing Start, schierando Luca Tovo ed Emanuele Castegnaro sulla Citroen Saxo di classe RS 1600.
Per il pilota di Cornedo Vicentino, già a podio nel precedente Rally dei Colli Scaligeri, il Città di Schio si presenta come un importante palcoscenico dove esprimere tutto il proprio valore.

“Fine settimana decisamente impegnativo per noi” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “con due fronti da coprire. Qui a Schio, nel moderno, avremo due equipaggi che faranno il loro esordio assoluto, pertanto cercheremo di aiutarli e di seguirli nel miglior modo possibile per i loro primi passi nel mondo dei rally. Con Scapin e Tovo, invece, il nostro obiettivo è quanto meno quello di puntare al podio delle rispettive classi. Siamo fiduciosi di poter ben figurare.”

Saranno due i portacolori di Baldon Rally nella quarta edizione del Rally Storico Città di Schio, che si correrà sul medesimo percorso allestito per le vetture moderne.
Numero 210 sulle fiancate della splendida Porsche 911 gruppo 4, appena ultimata, per il bresciano Simone Bonini, affiancato da Dario Seminara alle note mentre, con il 217, il veronese Guido Sterza punterà ad un buon piazzamento, con l'inconsueta Renault 5 Maxi Turbo che condividerà con Giancarlo Vaccaretto.

“Anche nello storico saremo presenti con due vetture prestigiose” – sottolinea Baldon – “che, certamente, non passeranno inosservate. Sarà dura per le posizioni di vertice perchè al via ci sono dei piedi davvero pesanti. Cercheremo di difenderci nel migliore dei modi.”

Baldon Rally - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus