Pubblicato da: Baldon Rally
Vicenza,

BALDON RALLY, IN FRIULI, GIOCA LA CARTA SCALZOTTO

L'attuale leader della Suzuki Rallye Cup, girone CIR, tenterà il bis tricolore, dopo il trionfo capitolino, affiancato dal turco Şen, impegnato nell'evento nazionale.

BALDON RALLY, IN FRIULI, GIOCA LA CARTA SCALZOTTO

Castelgomberto (VI), 27 Agosto 2019 – Vacanze in soffitta anche per Baldon Rally, in vista dell'imminente cinquantacinquesima edizione del Rally del Friuli Venezia Giulia.
Il quinto atto del Campionato Italiano Rally, in programma tra Venerdì 30 e Sabato 31 Agosto, vedrà il sodalizio di Castelgomberto protagonista, sulla carta, con entrambe gli alfieri al via.
Riflettori accesi sul leader provvisorio della Suzuki Rallye Cup nel girone CIR, Andrea Scalzotto, il quale avrà l'obiettivo di puntare alla doppietta tricolore, dopo il bel trionfo di Roma.
Il pilota vicentino, che ritroverà al proprio fianco Daniele Cazzador sulla Suzuki Swift 1.6 R1, non potrà dormire sonni tranquilli nel monomarca della casa giapponese: scorrendo la generale infatti il gap degli inseguitori si attesta ad una sola lunghezza per il secondo, per Poggio, ed a nove per il terzo, Peloso, preannunciando una lotta alquanto serrata per la vetta del trofeo.
Un piatto reso ancora più succulento in ottica di Campionato Italiano R1: nell'assoluta conduttori Scalzotto, secondo, accusa un ritardo da Campanaro di soli nove punti, stessa fotografia della Seconda Divisione, mentre in quella riservata agli Under 25 il portacolori di Baldon Rally comanda le operazioni, con autorevolezza, con diciannove punti sul primo degli inseguitori.

“Siamo pronti per tornare in Friuli” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “e non vediamo l'ora di iniziare, soprattutto per riscattare il triste ricordo della passata edizione, quando l'evento era valido per il CIWRC. Andrea arriva dalla bella vittoria a Roma e siamo certi che avrà tutte le carte in regola per puntare alla doppietta. Attualmente è in testa sia alla Suzuki Rallye Cup che alla classifica Under 25 del Campionato Italiano R1. Ha pure la possibilità di agganciare la testa dell'assoluta R1. Abbiamo un'occasione importante da sfruttare e dobbiamo cercare di portare a casa quanti più punti possibili. Dal canto nostro siamo pronti a lavorare a testa bassa.”

Un Rally del Friuli Venezia Giulia che si preannuncia storico, per Baldon Rally, anche nell'evento valido per la Coppa Rally ACI Sport, il quale si articolerà unicamente sulla seconda frazione del Sabato con una prova speciale accorciata.
Per la prima volta, in assoluto, una delle vetture del team vicentino sarà condotta in gara da un pilota di nazionalità straniera, il turco Murat Can Şen, che si siederà al volante della Peugeot 106 gruppo A, con la possibilità di essere protagonista tra le piccole pepate della classe A5.
Affiancato da Utkun Gulmez il neo acquisto di casa Baldon Rally vanta già, in questa stagione, due terzi posti ottenuti, in casa, all'Ege Rallisi ed al successivo ESOK Rally.

“Quando abbiamo ricevuto la richiesta di preventivo quasi non ci credevamo” – sottolinea Baldon – “ed invece il tutto si è poi rivelato essere una graditissima sorpresa. Ricevere la chiamata di un pilota straniero, il quale ha scelto Baldon Rally per affrontare il Friuli, è una grossa gratificazione. Un altro importante mattoncino messo sulla strada della crescita, passo dopo passo, che abbiamo intrapreso anni fa, cercando di lavorare sodo e con molta umiltà. Sarà un'esperienza favolosa e ci auguriamo possa riservarci una bella sorpresa alla fine.”

Baldon Rally - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus