Pubblicato da: Baldon Rally
Vicenza,

BALDON RALLY PUNTA ALLA CAPITALE CON SCALZOTTO

Il pilota vicentino arriva al Rally di Roma Capitale, in piena rimonta nel Suzuki Rallye Trophy 2018, forte di due podi nelle ultime due uscite.

BALDON RALLY PUNTA ALLA CAPITALE CON SCALZOTTO

Castelgomberto (Vi), 19 Luglio 2018 – Baldon Rally è pronta a sbarcare nella capitale con il giovane Andrea Scalzotto, per continuare la rimonta che sta vedendo protagonista il ventitreenne pilota di Vicenza nell'ambito del Suzuki Rallye Trophy 2018.

Per il connubio palladiano il Rally di Roma Capitale, che andrà in scena dal 20 al 22 Luglio, rappresenta un'occasione chiave per riagganciare il treno dei migliori nella serie monomarca dedicata alle piccole della casa nipponica.

Quinto dei dei sette appuntamenti previsti dal calendario l'evento laziale si presenta quindi come un fondamentale banco di prova per il pilota vicentino, già in grado di dimostrare ampiamente la sua crescita con i podi firmati in occasione della Targa Florio, terzo, e sull'Isola d'Elba, secondo.

Per il team di Castelgomberto, in provincia di Vicenza, il ritorno in un palcoscenico dall'elevata caratura, complice la doppia validità per il Campionato Italiano Rally ed il FIA European Rally Championship.

Data la posta in palio, vista l'impossibilità di commettere alcun passo falso, a dettare le note al Scalzotto, sulla Suzuki Swift R1 griffata Baldon Rally, troveremo l'esperto Christian Buccino.

 

“Ritorniamo a parlare di Suzuki Rallye Trophy” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “con il nostro Andrea Scalzotto che, qui a Roma, si giocherà importanti chance per ridurre il gap che lo separa dal podio. Siamo molto soddisfatti della crescita ottenuta da Andrea negli ultimi appuntamenti di campionato: terzo al Targa Florio e secondo all'Elba sono risultati davvero importanti e che danno morale per continuare quella rimonta alla quale stiamo contribuendo tutti. Siamo molto felici che il nostro Buccino abbia accettato di essere della partita perchè, con la sua esperienza, saprà gestire al meglio le situazioni più delicate. Sappiamo quanto le serie come questa si giochino sui dettagli e non possiamo farci trovare impreparati all'appuntamento.”

 

Il Rally di Roma Capitale, edizione 2018, si aprirà ufficialmente Venerdì, nel tardo pomeriggio, con la speciale spettacolo “ACI Roma Arena”, di poco meno di due chilometri.

Il giorno seguente si inizierà già a fare i conti con i due passaggi sulle speciali di “Pico – Greci” (19,46 km), “Roccasecca – Colle San Magno” (13,93 km) e “Santopadre – Arpino” (14,35 km) mentre alla “Pico Superstage” (2,54 km) resterà l'onere di chiudere la prima frazione di gara.

Non da meno sarà la tappa di Domenica con la temuta “Rocca di Cave” (28,60 km) che, assieme alla “Monastero” (12,40 km) e la “Guarcino” (11,75 km), sarà percorsa per due volte.

La passerella finale sarà riservata ai seicentocinquanta metri della “Ostia Super Special”.

 

“Sarà una gara molto dura, vista la lunghezza” – sottolinea Baldon – “ma siamo certi che il nostro equipaggio sarà in grado di vendere cara la propria pelle. Noi tutti ci crediamo e daremo il massimo, come Baldon Rally, per metterli in condizione di esprimersi al meglio nel weekend.”

Baldon Rally - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus