Pubblicato da: Baldon Rally
Vicenza,

BALDON RALLY SFIORA IL SUCCESSO AL SEBINO

Uno strepitoso Casa, alla seconda uscita sulla Peugeot 208 R2, chiude secondo di classe, a meno di tre secondi, con Baruffa che incamera esperienza sulle strade locali.

BALDON RALLY SFIORA IL SUCCESSO AL SEBINO

Castelgomberto (VI), 08 Ottobre 2019 – Baldon Rally protagonista di spicco in uno degli eventi di maggior successo, a livello nazionale, in questa stagione agonistica 2019 in chiusura.
Il Rally del Sebino dei record, quasi centotrenta i partenti, ha visto il sodalizio di Castelgomberto concludere la trasferta bergamasca con entrambe le vetture al traguardo, una delle quali ha mancato di un soffio, meno di tre secondi, un inaspettato successo in un'agguerrita classe R2B.
Nicola Casa, alla seconda uscita sulla Peugeot 208 R2 di Baldon Rally, dopo aver sorpreso tutti con una prestazione da primo attore nello Slalom dei Colli Euganei, valido per la massima serie tricolore di specialità, ha mostrato i muscoli anche in quel di Lovere, nonostante la giovine età, andando a firmare una splendida seconda posizione, 2”4 soltanto il divario finale da Trevisani.
Ben diciotto i partenti ma il pilota di Schio, affiancato da Nicola Rutigliano, non si faceva intimidire ed andava a siglare il miglior parziale sulla “Rogno”, ripetendosi anche sulla successiva “Val di Scalve” e portandosi al comando delle operazioni al termine del primo giro.
Testa della classifica persa, per sette decimi, sulla seconda “Rogno” ma ripresa agilmente, grazie al successo sulla ripetizione di “Val di Scalve”, vantaggio di 4”2 su Trevisani.
Un passo falso sulla penultima, quinto tempo in prova, faceva scendere Casa al secondo posto, passivo di 1”7 da Trevisani, rimandando il verdetto all'ultimo impegno di giornata.
L'aggancio alla vetta non riusciva allo scledense ma il passo gara dimostrato, alla prima apparizione in un rally sulla Peugeot 208 R2, lascia intravvedere un futuro più che roseo.

“Diciotto partenti, secondo di classe ed in lotta per il successo sino alla fine” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “quindi possiamo dire soltanto chapeau a Nicola per aver messo in campo una prestazione di altissimo livello. Non ci aspettavamo potesse essere così competitivo, alla prima volta in un rally con la nostra Peugeot 208 R2. Siamo molto contenti per lui ed orgogliosi per il lavoro che abbiamo svolto. La nostra vettura si è dimostrata competitiva, in una classe davvero affollata e con nomi di prim'ordine come Trevisani. Abbiamo lavorato al massimo e, seppure la vittoria ci sia sfuggita per un soffio, siamo molto soddisfatti. Bravi tutti.”

Positivo anche il debutto, sulla seconda Peugeot 208 R2 griffata Baldon Rally, per il giovane Giovanni Benvenuto Baruffa, affiancato da papà Albrecht sul sedile di destra.
Il ventenne bresciano, lanciatosi in un'autentica gabbia di leoni, ha saputo prendere confidenza con la trazione anteriore d'oltralpe, progredendo di speciale in speciale ed abbassando i riscontri cronometrici ad ogni tornata, concludendo con l'undicesima piazza finale.

“Ottima prima uscita per la famiglia Baruffa” – aggiunge Baldon – “perchè salire su una vettura così performante, come la Peugeot 208 R2, ed affrontare una gara corta ma molto veloce, tecnica ed insidiosa, come il Sebino, era un gran bel banco di prova. Giovanni ha solo vent'anni ed una vita sportiva lunghissima davanti. Si è davvero ben comportato, progredendo senza commettere errori. Siamo felici di averlo visto salire sulla pedana di arrivo, senza problemi.”

Baldon Rally - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus