Pubblicato da: Baldon Rally
Vicenza,

BIS DI SCALZOTTO TRA I GIOVANI GRIFFATI SUZUKI

Il vicentino, sulla Swift 1.6 R1 di Baldon Rally, fa sua la classifica Under 25 anche nel girone CIR del monomarca giapponese mentre nel nazionale il tridente vede l'arrivo.

BIS DI SCALZOTTO TRA I GIOVANI GRIFFATI SUZUKI

Castelgomberto (VI), 15 Ottobre 2019 – È tempo di dare il via ai festeggiamenti in casa Baldon Rally, grazie allo splendido risultato ottenuto da Andrea Scalzotto al recente Rally Due Valli, ultimo appuntamento valido per il Campionato Italiano Rally e per la Suzuki Rallye Cup.
Dopo essersi dimostrato il miglior giovane nel girone CIWRC, nel precedente San Martino di Castrozza, il pilota vicentino ha centrato la doppietta in quello CIR, bissando il successo tra gli Under 25 lo scorso weekend, autentico mattatore tra le piccole della casa giapponese.
Oltre due i minuti che Scalzotto, in coppia con Daniele Cazzador sulla Swift 1.6 R1 del sodalizio con base a Castelgomberto, ha rifilato a Poggio, quest'ultimo in grado di soffiare in extremis il primato assoluto finale nel girone per sole due lunghezze.
Sei le prove speciali, su undici, che hanno visto Scalzotto imprimere il proprio sigillo, chiudendo l'avventura nella massima serie tricolore con il primo di trofeo e secondo in classe R1.
L'alfiere di Baldon Rally si è confermato giovane di belle speranze anche nel Campionato Italiano R1, autentico mattatore tra gli Under 25 con ben trenta punti di distacco sul secondo.
Un bilancio reso ancor più gustoso dal titolo di vice campione assoluto e secondo di divisione.

“Andrea è stato semplicemente perfetto” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “e non ha mai commesso uno sbaglio, supportato dalla nostra Swift che non ha mai dato nessun tipo di problema. Ha dominato la tappa di trofeo con freddezza, imponendo un ritmo notevole all'inizio e gestendo con intelligenza il divario creatosi. Rimane soltanto l'amaro per quei due punti che lo han separato dalla vittoria assoluta del girone. Stiamo comunque parlando di una seconda posizione nel CIR, migliore Under 25 in entrambe le classifiche. Non ci si può lamentare.”

Un sorriso che si allarga anche all'evento nazionale, Coppa Rally ACI Sport in quarta zona, con tutte e tre le vetture di casa Baldon Rally che sono salite sulla pedana di arrivo a Verona.
Sesto posto, in classe A5, quello siglato da Luca Guglielmini, in coppia con Mattea Modenini su una Peugeot 106 Rallye, mentre tra le piccole del produzione il team vicentino ha raccolto il dodicesimo con Francesco Allegrini, alle note Davide Spada, ed il quinto con Mirko Cecchin, affiancato da Massimo Boni, entrambe in classe N2 sulla Peugeot 106 Rallye.

“Siamo molto contenti di quanto abbiamo raccolto anche nel nazionale” – aggiunge Baldon – “perchè continuiamo nel nostro percorso di avvicinamento dei giovani alla specialità del rally. Luca era al debutto ed è riuscito a concludere una gara difficile ed insidiosa, come il Due Valli. È cresciuto lungo tutto il percorso, riuscendo ad ottenere un buon terzo tempo di classe, sull'ultima prova speciale. Bravo. Bene anche Mirko, sempre a ridosso del podio di classe in quella che è stata la sua seconda partecipazione ufficiale. Bravo anche Francesco a tagliare il traguardo di un Due Valli decisamente tecnico e selettivo, come sempre del resto. Le nostre vetture hanno confermato, ancora una volta, di essere affidabili. Siamo molto soddisfatti.”

Baldon Rally - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus