Pubblicato da: Redazione Vicenza.com
Vicenza,

BOTTI DI CAPODANNO? PER NOI DIVERTIMENTO, PER LORO PURO TERRORE…

Consigli pratici per proteggere i nostri amici animali dai botti di Capodanno.

Sono sempre più numerose le città che si attivano per il controllo deibotti di Capodanno sia per salvaguardare l’incolumità delle persone -gli incidenti causati dai botti sono gravissimi - sia per evitare diterrorizzare gli animali.
\"\" Gli animali hanno infatti un udito estremamente sviluppato rispetto aquello dell’essere umano; un forte rumore da noi comunque associabile adun momento di gioia e divertimento, per loro è un momento di enormepaura che li manda in confusione facendogli perdere l’orientamento.

Glianimali in preda al panico si gettano anche nel vuoto… Solo l’immaginedi questo gesto può rendere l’idea del dramma che vivono.   Divertirsi sì ma con un occhio di riguardo verso gli altri e verso gli animali, in particolar modo verso quelli selvatici che non hanno un riparo ed il conforto di chi li ha accolti con sè in famiglia.
Un gesto di civiltà ma anche doveroso verso chi regala gioia e serenità, chi salva vite, chi guida i non vedenti e chi collabora con le forze dell’ordine per tutelarci ogni singolo giorno senza riserve e soprattutto un gesto che a tutti noi non costa assolutamente nulla se non qualche piccolo accorgimento.

QUALCHE CONSIGLIO PRATICO PER PROTEGGERE I NOSTRI AMICI ANIMALI DAI BOTTI DI CAPODANNO:

° Portare in casa o in luogo chiuso cane e gatto che vivono  abitualmente vivono all'aperto e specialmente se si passa la Notte di Capodanno fuori casa;
° Non tenere assolutamente i cani legati!
° Tenere i cani ed i gatti in una stanza il più riparata possibile, in garage o in cantina. Chiudere le finestre e le aperture verso l'esterno, e lasciare una radio o il televisore accesi, così come qualche luce.
° Abbassare le tapparelle di quella stanza o locale in modo tale da evitare al cane o al gatto di vedere i bagliori dei fuochi inquanto aumenta la loro paura;
° Provvedere a che in quella stanza o locale ci sia un posticino dove possano nascondersi ulteriormente e con facilità; potrebbe essere sotto un divano, dietro un mobile, sotto al letto etc...
° Se si nascondono, bisogna lasciarli tranquilli e non cercare di \"stanarli\";
° Rimanere sempre molto calmi, come se nulla stesse accadendo. La parola d'ordine è: non drammatizzare, anzi .. sdrammatizzare al massimo! Una buona idea, per esempio, sarebbe quella di mettersi a giocare con loro;
° Non guardarli e non fare caso a loro, se si mostrano agitati. Rassicurarli non servirà a nulla, anzi aumenterà in loro la sensazione che \"qualcosa di molto grave sta davvero accadendo!\"
° Se si conosce già la reazione di grande spavento e di ansietà dei propri amici animali o se si ha un cane o gatto anziano o cardiopatico, si dovrebbe chiedere consiglio al veterinario e farsi prescrivere eventualmente un ansiolitico.

blog comments powered by Disqus