Pubblicato da: Baldon Rally
Vicenza,

CASA CONQUISTA LA VETTA DEL COLLI EUGANEI

Alla guida della Peugeot 208 R2 di Baldon Rally il pilota di Schio, ad Este, fa sua la classe A1600, il gruppo A e manca di un soffio l'accesso alla top ten assoluta.

CASA CONQUISTA LA VETTA DEL COLLI EUGANEI

Castelgomberto (VI), 24 Settembre 2019 – Alla vigilia della settima edizione dello Slalom dei Colli Euganei, Città di Este, si discuteva di debutto, di una prima presa di contatto tra il team Baldon Rally ed il giovane Nicola Casa che, nella sostanza dei fatti, è sbocciata nel miglior modo possibile ed il ventiseienne proveniente da Schio ha sfoderato una prestazione di primo piano, alla guida della Peugeot 208 R2, andando a cogliere la vittoria in classe A1600 ed il successo in gruppo A, mancando per un battito di ciglia l'appuntamento con la top ten assoluta.
Questo, in sintesi, il penultimo atto del Campionato Italiano Slalom, andato in scena la scorsa Domenica sul tracciato atestino, colpito da una lieve ma insistente pioggia per tutta la durata.

“Assieme a Nicola avevamo scelto questa gara per debuttare sulla Peugeot 208 R2” – racconta Baldon (titolare Baldon Rally) – “perchè, seppur breve, ci permetteva di metterci a confronto con i migliori specialisti italiani dello slalom, consapevoli che la nostra vettura non era per nulla adatta a questo tipo di competizioni. Con queste premesse la sfida si rivelava avvincente, ancor prima di partire, ed averla vinta con merito ci permette di assaporarla con più gusto. Nicola è stato molto bravo perchè riuscire a prendere confidenza in così pochi chilometri non era molto semplice. L'obiettivo nostro era quello di muovere i primi passi per poi debuttare in un rally vero ma quanto ha dimostrato Nicola, pronti via, merita tutti i nostri complimenti. Davvero bravo.”

Il penultimo atto del CIS si apriva, a fianco delle storiche mura di Este, con la sessione di prove ufficiali dove Casa iniziava a prendere feeling con la trazione anteriore transalpina, chiudendo con l'undicesima prestazione di classe, lontano dal ritmo dei migliori.
Si iniziava l'incolonnamento verso l'avvio di gara 1 ed in contemporanea arrivava la pioggia, costringendo lo scledense a ripartire completamente da zero: la classifica provvisoria lo vedeva concludere con l'ultimo risultato di classe, lasciando intravvedere un cammino alquanto ostico.
Come un fulmine a ciel sereno Casa, dopo aver percorso circa sei chilometri tra le due tornate, cambiava completamente passo e, sul fondo umido di gara 2, firmava la migliore prestazione di classe A1600, di gruppo A e concludeva all'undicesimo posto assoluto.
Verso la metà del pomeriggio la pioggia se ne andava ed il tracciato cominciava ad asciugarsi.
Il pilota di Baldon Rally, complice qualche abbattimento di troppo, chiudeva ai piedi del podio nell'ultima salita, concludendo una giornata da assoluto protagonista.

“Non possiamo che essere contenti di questo debutto” – aggiunge Baldon – “perchè, in un contesto tradizionalmente non adatto alle vetture da rally, Nicola ha saputo mettere in campo una prestazione di rilievo notevole. Dopo le prime due tornate in ombra, quella di prova e gara 1, ha piazzato una gara 2 impressionante per uno che guida da sei chilometri la Peugeot 208 R2. Qui ci sono vetture allestite appositamente per queste tipologie di competizioni e piloti che corrono il Campionato Italiano Slalom. Siamo molto fiduciosi per la prima nei rally di Nicola.”

Baldon Rally - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus