Pubblicato da: Andrea Casarotto
Vicenza,

CASAROTTO AL BELLUNESE, BUONA LA PRIMA

Il pilota vicentino, in gara per i colori Movisport con l'esemplare targato Gima Autosport, vince a mani basse la classe R3C, rifilando quasi mezzo minuto al secondo.

CASAROTTO AL BELLUNESE, BUONA LA PRIMA

Villaverla (Vi), 23 Maggio 2017 – Casarotto mira il bersaglio e lo centra in grande stile andando a siglare una netta vittoria in classe R3C, condita dall'ottava piazza assoluta, al 32° Rally del Bellunese, tenutosi nel recente weekend.
Un successo limpido, sono 22”1 il distacco inflitto al primo inseguitore, che si traduce in punti pesanti per il Trofeo Rally Clio R3C di Zona 2, dove il portacolori della scuderia reggiana Movisport veste da ora i panni della lepre da inseguire.
Una posizione certamente favorevole per il pilota vicentino della Renault Clio R3, griffata Gima Autosport, che attende il Rally Città di Maniago, prossimo impegno a calendario per il 3 e 4 Giugno, con un margine di undici lunghezze su Rampazzo e ben diciassette su Caliaro.

“Non possiamo che essere ampiamente soddisfatti per il risultato ottenuto” – racconta Casarotto – “e credo che questo sia il miglior modo per dire grazie ai partners che ogni anno credono in noi, alla scuderia Movisport e al team Gima Autosport che ci hanno dato fiducia. Veramente una gara da incorniciare. Abbiamo preso la testa del campionato, con un buon bottino di punti in vista del prossimo Maniago, ed abbiamo acquisito la consapevolezza di aver tutte le carte in regola per puntare alla vittoria nel trofeo di zona. Abbiamo posato il primo mattone del nostro futuro e vogliamo continuare di questo passo anche nel prossimo round. Chiaro che partire con un vantaggio in classifica ti permette di avere maggiore serenità mentale rispetto al dover rincorrere. Cercheremo di far fruttare questo margine in Friuli.”

Nonostante il primo passaggio sulla “Lentiai” si presentasse ancora umido, causa qualche scroscio di pioggia caduto il Sabato delle verifiche, Casarotto, con il giovane Alessandro Franco alle note, parte a testa bassa e vince la speciale, scoprendo le proprie carte dalle prime battute.
Sulla successiva “Trichiana”, complice un testacoda con spegnimento della vettura, il pilota di Villaverla perde, per un istante, la leadership per poi recuperarla sulla “Oasi Valmorel”.
Seconda tornata sulle speciali bellunesi e Casarotto pone la sua firma in due prove su tre, lasciando la “Trichiana” a Rampazzo per sei decimi, e consolida il primato portando a 14”8 il vantaggio sul diretto inseguitore.
Il giro finale sui tre crono in programma è l'en plein del portacolori di Movisport che non lascia scampo agli avversari, vincendole tutte, per poi avviarsi verso il centro di Santa Giustina e dare il via ai festeggiamenti.

“Abbiamo vinto sette prove su nove disputate” – aggiunge Casarotto – “e, ad eccezione dell'errore fatto in una inversione sulla prima Trichiana, tutto è filato per il verso giusto. Abbiamo chiuso ottavi assoluti ed anche questo è un risultato da incorniciare. Nel secondo parco assistenza abbiamo apportato delle modifiche al setup, grazie alla professionalità del team Gima Autosport, che si sono rivelate vincenti. Un particolare ringraziamento lo voglio fare ad Alessandro Franco che, nonostante la giovane età, si è dimostrato all'altezza del ruolo, molto preciso in ogni occasione. Siamo convinti che potremo toglierci davvero delle belle soddisfazioni e, direi, che aver vinto qui ed aver vinto al Grifo è già un buon inizio di 2017.”

Prossimo appuntamento con il Trofeo Rally Clio R3C di Zona 2 a Maniago, 3 e 4 Giugno 2017.

Andrea Casarotto - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus