Pubblicato da: Redazione VICENZA.COM
Vicenza,

“Dall'idea alla start up”, uno sportello per giovani imprenditori a Vicenza

Esperti in marketing e comunicazione a disposizione dei giovani che vogliono avviare un progetto imprenditoriale.

“Dall'idea alla start up”, uno sportello per giovani imprenditori a Vicenza

Gli sportelli dell’Informagiovani di Vicenza si arricchiscono grazie alla partnership tra Confcommercio Vicenza e ufficio politiche giovanili del Comune di Vicenza: Confcommercio metterà infatti i propri esperti in marketing e comunicazione a disposizione dei giovani che vogliono avviare un progetto imprenditoriale.
Il nuovo sportello, l'ottavo tra quelli proposti con consulenze specialistiche prenotabili online all'indirizzo www.informagiovani.vi.it, sarà attivo a partire da martedì 5 luglio dalle 15.30 alle 18, e così per ogni primo martedì del mese, all’Informagiovani di Vicenza (Levà degli Angeli, 7).
Denominato “Dall’idea alla start up”, lo sportello offrirà consulenza gratuita alle nuove attività, soprattutto per gli aspetti riguardanti la comunicazione e il marketing.
L’azienda deve infatti mettere in evidenza sin dai primi istanti di vita la propria identità e i valori che intende trasmettere. Ed è su questo fondamentale passaggio di ogni start up che Confcommercio Vicenza, in collaborazione con Esac SpA, concentrerà l’attenzione, forte della propria esperienza di associazione leader nella rappresentanza dei settori commercio, turismo e servizi.
“Questo nuovo servizio all’Informagiovani - dichiara Ernesto Boschiero, direttore della Confcommercio di Vicenza - ci dà l’opportunità di incontrare coloro che puntano al mercato imprenditoriale con idee nuove, offrendo loro la consulenza specifica che già mettiamo a disposizione di chi avvia un’attività. In questo affiancamento, l’attenzione verterà soprattutto sulle diverse forme di comunicazione e sul ruolo fondamentale che hanno i nuovi mezzi disponibili sul web nel garantire un presente ed un futuro all’impresa. Cercheremo di far conoscere le opportunità di visibilità e promozione offerte dai social media e dalle potenzialità di business con internet, che non è più un’appendice all’economia tradizionale, ma una strada da percorre con i giusti mezzi. In tale contesto, l’associazione metterà a disposizione dei nuovi imprenditori gli strumenti web già attivati, personalizzando il content marketing aziendale a seconda delle modalità operative più indicate: non va dimenticato, infatti, che l’anima del marketing è commerciale, sono solo cambiati i mezzi. Lo scopo dell'apporto di Confcommercio è quindi di creare, fin dalla fase iniziale dell’impresa, un mix efficace di marketing e comunicazione, finalizzato a far conoscere il brand, attrarre clienti, coinvolgere nell’acquisto dei prodotti o dei servizi dell’azienda”.
Il colloquio con gli aspiranti imprenditori servirà inizialmente a focalizzare l’idea imprenditoriale. Partendo dall’analisi dei bisogni che si intendono soddisfare (per esempio rispetto al target, all’occasione, se il bisogno è nuovo o esistente), si andranno a studiare il marchio e il layout della nuova impresa, e tutto ciò che si rende necessario per attrarre contatti, generare fatturato, fidelizzare i clienti in promotori spontanei del nuovo brand. Il servizio di consulenza messo a disposizione da Confcommercio Vicenza, a richiesta, potrà essere ampliato alla gestione fiscale della nuova impresa.
“Stiamo raggiungendo l’obiettivo di rendere sempre di più l’Informagiovani il portale, fisico e virtuale, da cui i ragazzi possono attingere le informazioni più importanti nell’ambito del lavoro, dell’università, delle esperienze all’estero o anche del tempo libero – dichiara Giacomo Possamai, consigliere delegato alle politiche giovanili – Questa nuova collaborazione con Confcommercio è il segno di come questo ruolo sia sempre più riconosciuto anche dalle imprese e dalle categorie economiche. Lo sportello “Dall’idea alla start up” è un ulteriore tassello all’interno delle numerose proposte di consulenza che forniamo ai ragazzi ed è assolutamente complementare con gli altri sportelli: il nostro obiettivo è offrire ai ragazzi una formazione a 360° gradi, sempre più indispensabile per sopravvivere nel difficilissimo mercato del lavoro di questi anni”.


red
blog comments powered by Disqus