Pubblicato da: Redazione Vicenza.com
Vicenza,

Il nuovo Vicenza presentato al teatro Olimpico

E venne il giorno del rinnovamento..... Per il nuovo Vicenza agli ordini del tecnico Eugenio Fascetti é ufficialmente iniziata la nuova stagione calcistica 2001/2002. Nella prestigiosa cornice del Teatro Olimpico di Vicenza, sito artistico tra i più rinomati al mondo, e alla presenza delle autorità cittadine, la squadra é stata presentata, lunedi 16 luglio, con una cerimonia sobria ed elegante. L'atmosfera respirata durante la cerimonia era positiva: buone le premesse per affrontare una stagione lunga e difficile come quella del campionato cadetto, e per centrare il traguardo che tutto l'ambiente si augura, il pronto ritorno nell'elite del calcio italiano, proprio nell'anno del centenario della società Vicenza Calcio. E a tale proposito va sottolinato il \"ritorno\" sulle maglie biancorosse della mitica \"R\" della Lanerossi, simbolo del periodo d'oro del Vicenza Calcio, provinciale di lusso che si faceva ammirare su tutti i campi della serie A. Ottimisti sono apparsi sia i dirigenti, sia lo staff tecnico, guidato dal nuovo allenatore Eugeni Fascetti, un uomo di esperienza e veterano di mille battaglie. Uno staff composto anche da due \"bandiere\"biancorosse come Ernesto Galli e Fabio Viviani (un ritorno graditissimo per quest'ultimo a Vicenza, dopo la parentesi trevigiana). Ma i volti nuovi del Vicenza sono soprattutto i calciatori acquistati nella recente campagna: Schwoch, Rivalta, Cristallini e Marcolini sono i nomi \"importanti\" del Vicenza della prossima stagione, i pezzi forti di una rosa composta in tutto da 26 giocatori. Adesso tutti in ritiro a Laces per la preparazione estiva, in vista della ripresa ufficiale prevista per il 12 agosto in Coppa Italia, nella trasferta calabrese di Crotone. Tre giorni prima, il 9 agosto, al Menti è in programma un'amichevole di lusso con il Chelsea \"italiano\" di Ranieri. Una squadra, quella inglese, che con il Vicenza vanta un legame importante, rappresentato dalla indimenticabile semifinale di Coppa delle Coppe nella stagione '97-'98, un traguardo importante raggiunto dal Vicenza, il più prestigioso della sua storia sportiva internazionale. Pur eliminati, in quell'occasione i biancorossi uscirono a testa alta dalla competizione. Prima ancora di questa lussuosa amichevole, il 5 agosto, trasferta a Malta per un'altra gara pre-campionato.
blog comments powered by Disqus