Pubblicato da: Redazione VICENZA.COM
Vicenza,

L’HOLI FESTIVAL INVADE DI COLORI ANCHE VICENZA

Domenica 11 settembre il più grande Holi d’Italia torna a Vicenza. Dopo i successi di Jesolo, Roma, Padova e Treviso ecco il trionfale approdo al Vivi Festival

L’HOLI FESTIVAL INVADE DI COLORI ANCHE VICENZA

Da Nord a Sud, tappa dopo tappa l’Holi il Festival dei colori ha attirato migliaia di giovani, battezzati “Holi-Lovers” da tutta Europa, registrando sold out per un Tour che ha superato per partecipanti l’edizione dello scorso anno che già aveva contato le oltre cento mila presenze. Si pensi che solo la tappa di Padova allo Sherwood ha fatto 20 mila ingressi, e quella di Jesolo un record assoluto che non fa che confermare il successo di questo coloratissimo format ideato dagli event manager veneti Fabio Lazzari e Marco Bari. Ispirato alla festa indiana dai messaggi di amore e amicizia, all’Holi il Festival dei colori ci si lanciano polverine colorate e profumate al ritmo di sonori countdown e si balla tra mille arcobaleni sulle note del collettivo Catch a Fire Sound.

 

Dopo aver viaggiato per tutto lo Stivale, da Venezia a Roma, da Firenze a Bergamo e dopo il recente successo a Treviso all’Home Festival, domenica 11 settembre l’Holi il Festival dei colori (che al Ferrock Festival aveva registrato le oltre 10 mila partecipazioni) torna a colorare Vicenza con i suoi arcobaleni di polverine profumate durante il Vivi Festival nel centralissimo Parco Campo Marzo dalle 16 a mezzanotte. 


Ad oggi la pagina Facebook dell’evento specifico ha già registrato oltre 6 mila partecipazioni e la pagina ufficiale del Festival ha superato quota 63 mila.  Gli organizzatori: “Siamo felici oltre che orgogliosi di tornare nella nostra Vicenza che ci ha sempre accolto con calorosa partecipazione ed entusiasmo. Concludiamo l’Holi Tour proprio qui, colorando il Vivi Festival e lanciando il nostro messaggio universale di amore e fratellanza tra musica e divertimento”.

 

Ricordiamo anche che l’Holi  è sensibilizzazione sociale. Gli organizzatori da sempre operano nell’economia della felicità e hanno deciso di sposare i progetti di solidarietà dell’Onlus “Fratelli Dimenticati” di Cittadella, nel Padovano, che interviene in un villaggio del Nord Est indiano aiutando chi non può sentire.


Redazione VICENZA.COM
blog comments powered by Disqus