Pubblicato da: Redazione Vicenza.com
Vicenza,

LUCA BASSANESE RICEVE PREMIO NAZIONALE PER L'IMPEGNO CIVILE

Perchè nelle sue canzoni “c’è un Mondo che si muove, ed ora è venuto il momento di gridare al cielo: c’è un mondo che si muove!” contro la corruzione, il malaffare e la cattiva politica “c’è un mondo che si muove, che parte dalla gente e non può essere fermato”...

Martedì 10 Dicembre viene conferito a Luca Bassanese un attestato di merito per l'Impegno Civile al Premio Nazionale “Marcello Torre”.
\"\" Il Premio Nazionale per l'Impegno Civile “Marcello Torre” nasce insieme all'Associazione che porta il nome del Sindaco di Pagani assassinato dalla camorra l'11 dicembre del 1980. I
n trent'anni, sulle orme e nel nome di Marcello Torre, sono stati premiati per citare alcuni nomi: Dario Fo, Don Luigi Ciotti, Michele Santoro, Nando Dalla Chiesa, nel 2012 Milena Gabanelli e quest’anno sarà la volta di Lucia Annunziata e del Comune di Lampedusa.
Ogni anno l'Associazione Marcello Torre si sforza di fare del Premio un momento privilegiato per stimolare una riflessione profonda sul valore dell'impegno civile, sulla testimonianza di donne e uomini che hanno lottato, lottano e coraggiosamente vogliono ancora lottare sognando un'Italia diversa, \"libera e civile\".

  Come dice Luca Bassanese nelle sue canzoni “C’è un Mondo che si muove, ed ora è venuto il momento di gridare al cielo: C’è un mondo che si muove!” contro la corruzione, il malaffare e la cattiva politica “C’è un mondo che si muove, che parte dalla gente e non può essere fermato” (http://youtu.be/sj2GgQ6poog) un mondo che crede nel Bene Comune come unica strada verso un nuovo mondo possibile.

Per l'occasione del Premio è stata organizzata una serata evento presso il Teatro Sant'Alfonso Maria de' Liguori di Pagani (SA), all'interno della quale il cantautore Luca Bassanese terrà il suo concerto \"Per l'acqua, per la terra, per la dignità dei Popoli\", spettacolo con il quale l’artista ha debuttato da poche settimane con grande successo di critica e pubblico anche in terra d’oltralpe, il 23 novembre, al prestigioso Cabaret Sauvage di Parigi all’interno del Le Bal Rital parigino.

Il ricavato della vendita dei biglietti del concerto sarà devoluto dall'Associazione Marcello Torre al Comune di Lampedusa per le iniziative di accoglienza e sostegno ai migranti.

Il cantautore Luca Bassanese è impegnato in questi mesi nella registrazione del suo nuovo lavoro discografico che avrà per titolo “L’amore (è) sostenibile” prodotto e arrangiato da Stefa no Florio per Buenaonda. L'uscita è prevista a primavera del 2014.

blog comments powered by Disqus