Pubblicato da: Paolo Menegatti
Vicenza,

MENEGATTI SCALDA I MUSCOLI AL BENACUS RALLY

Il pilota di Zanè, in gara per colori di Jteam, sarà al via della classica scaligera, all'esordio su Skoda Fabia R5, per scrollare la ruggine invernale.

MENEGATTI SCALDA I MUSCOLI AL BENACUS RALLY

Zanè (Vi), 26 Febbraio 2019 – Primo appuntamento della stagione in Triveneto, il Benacus Rally, e prima uscita per il Campione Italiano WRC in carica, classe Super 1600, Paolo Menegatti.
L'evento scaligero, in programma tra Venerdì 1 e Sabato 2 Marzo, vedrà il due volte tricolore abbandonare la trazione anteriore di casa Renault, la Clio Super 1600 che lo ha consacrato a livello nazionale, per alzare definitivamente l'asticella.
Ad attenderlo il prossimo weekend, in quel di Bardolino, ci sarà una Skoda Fabia R5, messa in campo dal team Munaretto, designata quale compagna di avventura per l'intera annata.
In attesa di sciogliere quindi le riserve, sul programma sportivo stagionale, il portacolori del sodalizio bassanese Jteam, come sempre affiancato da Matteo Gambasin alle note, si prepara ad affrontare una prima uscita focalizzata unicamente sulla presa di contatto con la nuova vettura.

“È giunto per noi il momento di affrontare una nuova e stimolante sfida” – racconta Menegatti – “e per prepararci al meglio, in vista di un ambizioso progetto, abbiamo deciso di presentarci al Benacus Rally, nell'intento di prendere le misure alla Skoda Fabia R5, vettura che non abbiamo mai utilizzato prima d'ora. Confermato l'equipaggio, con il buon Matteo in abitacolo, e la squadra, con la rinnovata sinergia tra Munaretto e Jteam. Abbiamo definitivamente deciso di fare il salto di categoria e siamo consapevoli di quanto sarà più dura la lotta. Siamo pronti, con tanta umiltà ma altrettanta determinazione nel voler essere competitivi, il prima possibile.”

L'edizione numero sedici del Benacus Rally, che avrà come fulcro la splendida cittadina di Bardolino, sulle rive del Lago di Garda, prevede quindi due giornate di gara.
Si apriranno le danze al Venerdì, nel tardo pomeriggio, con la disputa delle due tornate sulla “Lago” (7,03 km), gustoso antipasto di un Sabato intenso.
L'indomani infatti saranno sei i tratti cronometrati in programma, tre da ripetere per due tornate: alla corta “Rally Club Bardolino” (3,01 km) si affiancheranno la “Lumini” (8,37 km) e la “Graziani” (13,86).
Un totale di oltre duecento chilometri complessivi di gara, dei quali quasi ses?santacinque di prove speciali, saranno il contesto ideale, per il pilota vicentino, per tornare ad oliare i meccanismi, senza perdere d'occhio la classifica finale.

“La prova speciale che si disputa al Venerdì sera” – sottolinea Menegatti – “è davvero molto stretta ed impegnativa. È caratterizzata da tratti molto veloci e, nonostante il chilometraggio basso, non va assolutamente presa alla leggera. Le speciali del Sabato sono davvero molto belle, anche queste molto veloci. Da pelo sullo stomaco insomma. Il nostro obiettivo? Essendo alla prima con Skoda non ne abbiamo idea. Contiamo di essere più vicino possibile ai primi ma il nostro reale obiettivo è lavorare al meglio per prepararci al primo impegno di campionato.”

Paolo Menegatti - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus