Pubblicato da: Jteam - Rally & Cycling Team
Vicenza,

OBIETTIVO CRESCITA, AL SALENTO, PER LOVISETTO

Il patavino, al via del terzo round del Campionato Italiano WRC, riprende la strada dell'apprendistato iniziata sull'Isola d'Elba, cercando di migliorare ulteriormente.

OBIETTIVO CRESCITA, AL SALENTO, PER LOVISETTO

Bassano del Grappa (Vi), 28 Maggio 2019 – Cinquantaduesimo Rally del Salento, terzo atto del Campionato Italiano WRC, con Jteam pronta a timbrare il cartellino di presenza con un alfiere che si presenta al debutto sugli insidiosi asfalti pugliesi.
Archiviato il positivo esordio al precedente Rally Elba, chiuso con il secondo posto in classe dietro all'imprendibile Vescovi, per Gianmarco Lovisetto giunge il momento di tornare ad infilarsi tuta e casco, riprendendo quel cammino di crescita che è perno primario della stagione 2019.
Il pilota patavino, alla sua seconda uscita nel CIWRC, sarà ai nastri di partenza, il prossimo fine settimana, con una situazione di classifica più che positiva per un esordiente.
Nella Coppa ACI Sport riservata alle vetture Super 1600, A7 e Prod. E7 il giovane portacolori del sodalizio vicentino al quarto posto, a pari punti con Montini, e preceduto da Vescovi, davanti di sette lunghezze e mezzo, e da Montauti, di sole tre.
Nella classifica riservata agli Under 25 Lovisetto è terzo, a diciotto punti, dietro a Grani, a quota ventidue e mezzo, ed al leader provvisorio Scalzotto, a ventisette.
Notizie positive arrivano anche dalla Michelin Rally Cup: terzo gradino del podio, tra gli Under 25, con dodici punti di ritardo dalla coppia di testa composta da Farina e Grani, al quale si aggiunge leadership, in coabitazione con Montini, nella classifica di categoria.

“Tutto è pronto per questo Rally del Salento” – racconta Lovisetto – “nel quale abbiamo un solo obiettivo che è quello di imparare, divertendosi. Vogliamo migliorare alcuni piccoli errori che abbiamo commesso all'Elba, cercando di progredire ulteriormente. Abbiamo un ottimo punto di riferimento, Vescovi, e cercheremo di imparare il più possibile per avvicinarci al suo passo.”

Alla guida della Renault Clio Super 1600 di MS Munaretto, condivisa con Ivan Gasparotto alle note, il portacolori di Jteam è pronto ad affrontare i quasi centodieci chilometri di prove speciali, caratterizzati dai classici muretti a secco salentini.
Le danze si apriranno Venerdì 31 Maggio, in serata, per la super speciale “Pista Salentina” (2,64 km), prima di darsi appuntamento per la giornata di gara vera, con tre prove da ripetere per altrettante tornate: “Palombara” (10,88 km), “Ciolo” (11,75 km) e “Specchia” (13,06 km).

“Il Rally del Salento è una gara dalle mille insidie” –  sottolinea Lovisetto – “con tanto veloce, stretto e con i classici muretti a costeggiare le strade. Quelli non ti perdonano nulla. Guardando vari video sul web mi sono fatto un'idea di cosa mi aspetta laggiù. Ho ricevuto tanti consigli su come affrontare questa gara e, grazie all'esperienza di Ivan Gasparotto al mio fianco, sono certo di poter stare tranquillo. Obiettivo? Arrivare sulla pedana di arrivo e cercare di migliorare. Speriamo che il meteo sia favorevole anche perchè la gara è ideale per la Renault Clio Super 1600. Un particolare ringraziamento a Jack Battaglia, patron di Jteam, ed a mio padre Adriano perchè, senza loro due tutto questo non sarebbe possibile. Grazie ad Ivan per stare al mio fianco ed a tutti quelli che mi stanno sostenendo in un programma così importante per me.”

Jteam - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus