Pubblicato da: Andrea Casarotto
Vicenza,

OBIETTIVO TRIPLETE PER CASAROTTO AL BASSANO

Il pilota vicentino, al via del “Mundialito Triveneto” per i colori Movisport, con la Renault Clio R3 di Gima Autosport, punta al terzo successo stagionale.

OBIETTIVO TRIPLETE PER CASAROTTO AL BASSANO

Villaverla (Vi), 25 Settembre 2017 – Inizialmente non previsto nel programma di Andrea Casarotto, in virtù dell'ottimo ruolino di marcia sin qui tenuto con 2 vittorie ed un secondo posto, il trentaquattresimo Rally Città di Bassano è servito sul piatto del vicentino grazie agli sforzi della scuderia Movisport e del team Gima Autosport che hanno lavorato duramente per garantirgli la presenza nella gara di casa.
Con una classifica parziale, nel Trofeo Rally Clio R3 Zona 2, che vede il pilota di Villaverla saldamente al comando con 71 punti di margine su Matteo Bearzi, 77 su Renzo Rampazzo ed 84 su Michele Caliaro la trasferta al “Mundialito Triveneto” risulta essere, ormai, una formalità.
Il sogno di Casarotto, di tornare a calcare le speciali di uno degli eventi più sentiti a livello nazionale e non, si è quindi tradotto in una splendida realtà: l'ultima apparizione in quel di Bassano risale alla stagione 2014, chiuso al quinto posto in classe A7 alla guida dell'intramontabile Renault Clio Williams gruppo A.
Con il numero 37 sulle fiancate della sorella maggiore, la versione R3 griffata Gima Autosport, il portacolori di Movisport si troverà, affiancato da Luca Guglielmetti, ad incrociare le strade sia con Rampazzo, secondo in campionato, che con Caliaro, quarto. 

“Prima di tutto voglio ringraziare la scuderia Movisport ed il team Gima Autosport” – racconta Casarotto – “perchè se ho la possibilità di prendere il via al Bassano è tutto merito loro. Sono tre anni che manchiamo a questa gara, che posso considerare di casa. Purtroppo, causa motivi personali, non avrò al mio fianco Fabio Cangini ma, con piacere, ritrovo Luca Guglielmetti con il quale ho condiviso la prima uscita stagionale al Grifo. Il nostro intento è quello di chiudere con un successo nel trofeo ovvero di portare a tre le vittorie, essendo tre i risultati utili da regolamento. Sappiamo che non sarà una passeggiata ma faremo del nostro meglio.”

Il Rally Città di Bassano, nella sua veste 2017, propone un misto tra storia ed innovazione con alcuni cardini della storia rallystica vicentina unitamente a qualche rivisitazione.
A farla da padrone le classiche “Valstagna” (12,45 km) e “Rubbio” (7,30 km) alle quali si aggiungeranno le speciali di “San Giovanni” (6,23 km) e di “Campo Croce” (16,06 km), quest'ultima da ripetere per tre passaggi mentre le altre ne conteranno due.
Abbandonato, dagli organizzatori, il tradizionale aperitivo serale i concorrenti partiranno, di buon mattino, Sabato 30 Settembre per affrontare il primo impegno di giornata alle ore 7:56, orario teorico del primo equipaggio.
Una gara lunga, oltre quattrocento chilometri con poco più di un centinaio suddivisi sui nove tratti cronometrati in programma, con l'incognita meteo che al Bassano non va mai presa sotto gamba.

“Il Bassano è sempre una gara difficile da interpretare” – sottolinea Casarotto – “perchè, oltre alla difficoltà tecnica delle prove speciali, il meteo gioca sempre un ruolo determinante nella scelta delle gomme. Secondo noi la speciale di Campo Croce, che affronteremo per tre volte ed una al calare del sole, sarà quella decisiva. Cercheremo di sfruttare al meglio i passaggi sulla Valstagna, dove siamo sempre riusciti ad esprimerci su ottimi livelli. Vogliamo puntare alla tripletta per gratificare nel migliore dei modi gli sforzi di partners, scuderia e del team.”

Andrea Casarotto - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus