Pubblicato da: Jteam - Rally & Cycling Team
Vicenza,

SCATTA IL GIRO DEL VENETO 2018, JTEAM C'È

Il sodalizio di Bassano del Grappa punta alla riconferma dei titoli conquistati, nella passata stagione, da Favero e Gasparetto. Grego e Turra completano il quartetto.

SCATTA IL GIRO DEL VENETO 2018, JTEAM C'È

Bassano del Grappa (Vi), 27 Settembre 2018 – Tutto è pronto per dare il via ad una nuova ed entusiasmante stagione a due ruote, nel ciclocross, con il Giro del Veneto pronto ad aprire i battenti, Domenica 30 Settembre, in quel di Albaredo d'Adige.
L'appuntamento scaligero sarà il primo round di una serie articolata su ben diciotto eventi, che toccheranno le principali province venete, e che condurranno i protagonisti alla finale di Bresega di Ponso, in provincia di Padova, al 30 Dicembre.
Tre mesi in apnea, da vivere tutti d'un fiato, per i quattro portacolori di Jteam, a partire dai due campioni in carica che venderanno cara la pelle per riconfermarsi i migliori nelle rispettive categorie, in attesa dell'arrivo di altri compagni nel corso della serie.
Capofila del quartetto, a difesa dei colori del team bassanese da Pove del Grappa, sarà Riccardo Favero: il detentore del titolo 2017, nella categoria V1, è pronto ad aprire la nuova stagione sull'inedito tracciato di Albaredo d'Adige.

“Siamo al via di una nuova annata, da campioni in carica” – racconta Favero – “e, ovviamente, l'obiettivo è quello di confermare il titolo conquistato nel 2017. La vedo dura quest'anno perchè il calendario è fitto di eventi, praticamente uno ogni settimana. Dalle informazioni in nostro possesso il percorso non dovrebbe essere velocissimo, con tanti sali e scendi sulle rive dell'Adige. Sarà importante partire bene, sin dalla prima trasferta di questa Domenica.”

Gli fa eco l'altro campione in carica, categoria S1, in casacca Jteam, da Cavaso del Tomba: Stefano Gasparetto.

“Quella di Domenica è una gara nuova per tutti” – racconta Gasparetto – “ed il mio compito sarà quello di ritrovare presto la giusta forma fisica oltre che prendere le misure agli avversari che tenteranno di togliermi il titolo 2017. Per motivi di lavoro non potrò essere presente a tutti i diciotto eventi. Sarà quindi fondamentale ottimizzare ogni singola uscita. Da due anni consecutivi vinco in S1 e mi piacerebbe confermare il detto non c'è due senza tre.”

Diverse le ambizioni della vigilia per l'esordiente tra i V1, da Romano d'Ezzelino, Enea Grego e per il semidebuttante tra gli S1, da Cavaso del Tomba, Luca Turra.

“Devo ancora entrare nell'ottica del ciclocross” – racconta Grego – “essendomi cimentato nei trail sino a Domenica. La prima gara dell'anno è sempre un'incognita perchè non si conosce mai bene il livello di forma rispetto alla concorrenza. Sarà il campo gara ad essere giudice.”

“Per me è un mondo tutto nuovo” – racconta Turra – “avendo partecipato ad alcuni eventi, in prova, lo scorso anno. Arrivo dall'enduro e dal motocross. Sarà un 2018 tutto da scoprire.”

Jteam - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus