Pubblicato da: Jteam - Rally & Cycling Team
Vicenza,

SCORZÈ: JTEAM CON I LOVISETTO, COLFERAI E TESSARO

Nel mirino il bersaglio grosso con il vincitore dell'edizione 2018, alla caccia del triplete assoluto, puntando ad un posto al sole con il tridente al seguito.

SCORZÈ: JTEAM CON I LOVISETTO, COLFERAI E TESSARO

Bassano del Grappa (VI), 01 Agosto 2019 – Ormai è nell'aria, la tensione per l'attesa si può tagliare con il coltello in vista di uno degli appuntamenti più amati, da piloti ed addetti ai lavori, dell'intero panorama rallystico nazionale, il Rally Città di Scorzè, in programma per il weekend.
L'evento che si snoda tra le veloci speciali immerse nella campagna dell'entroterra veneziano vedrà Jteam schierare ben quattro alfieri nella classe regina, la R5, tutti decisi a ben figurare.
Riflettori accesi sul due volte assoluto Adriano Lovisetto, Skoda Fabia R5 di P.A. Racing condivisa con Christian Cracco, che avrà nel mirino il terzo centro personale, dopo la vittoria dello scorso anno sulla stessa vettura ed il successo 2013 sulla WRC della casa ceca.
Occhi puntati sul pilota di Bastia di Rovolon, iscritto per i colori di Monselice Corse, che preannuncia una lotta, quasi in famiglia, con la vettura gemella numero cinque, quella Skoda Fabia R5 dove Enrico Tessaro, portacolori di Jteam, detterà le note ad Andrea Dal Ponte.

“Lo scorso anno abbiamo vinto con la Skoda Fabia R5 di P.A. Racing” – racconta Adriano Lovisetto – “oltre all'edizione del 2013, dove correvamo con una Skoda Fabia WRC. Torneremo anche quest'anno con lo stesso pacchetto vincente del 2018. L'obiettivo è chiaramente quello di ripetersi ma non sarà facile. Il Città di Scorzè è una gara che affascina, sin dalla partenza in piazza con un pubblico che è calorosissimo. Ci teniamo a fare bella figura per tutti quelli che ci sostengono, da Jteam a Monselice Corse ed a tutti i partners che ci affiancano nel 2019.”

Altro asso nella manica di Jteam sarà sicuramente rappresentato da Carlo Colferai, al via con una Skoda Fabia R5, seguita da MS Munaretto ed iscritta per i colori della scuderia La Superba.
Il pilota di Asiago, affiancato da Massimo Moriconi, vuole ritrovare a Scorzè il proprio habitat naturale, avendo già chiuso ai piedi del podio assoluto nelle edizioni del 2016 e del 2017.

“Come ogni anno siamo presenti con una vettura da assoluta” – racconta Colferai – “e, dato che la stagione non è andata come era nei piani, essendo saltato il programma nella Coppa Rally ACI Sport, vogliamo riscattarci qui a Scorzè, dove siamo sempre andati bene. Una gara che è nelle mie corde. Mi piace davvero molto. Grazie a Jteam, a La Superba, ai partners ed a mia moglie che mi permette di correre nonostante abbiamo, da poco, allargato la nostra famiglia.”

In attesa di riprendere il cammino nel CIWRC anche Gianmarco Lovisetto, con Ivan Gasparotto, sarà della partita, tornando alla guida di una vettura da assoluto, quella Citroen DS3 R5 utilizzata, ad inizio 2018, in occasione di uno sfortunato Rally del Grifo.
Per il rampollo di casa Lovisetto, iscritto per i colori di Monselice Corse e seguito sul campo da Delta Rally, l'imperativo sarà quello di macinare chilometri e maturare esperienza.

“Sarò in classe con mio papà” – racconta Gianmarco Lovisetto – “ma chiaramente non punto a stargli davanti. Cerchiamo solo di fare esperienza e chilometri. Gara corta ma molto insidiosa.”

Jteam - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus