Pubblicato da: Redazione VICENZA.COM
Vicenza,

TUTTA VICENZA CORRE

Ritorna domenica 19 marzo, con la tradizionale giornata senz’auto, la “StrAVicenza 10”. L’edizione numero 17 sarà dedicata a “Vicenza Città Europea dello Sport”.

TUTTA VICENZA CORRE

Domenica 19 marzo ritorna "StrAVicenza 10 - trofeo Centro commerciale Palladio”, iniziativa giunta alla diciassettesima edizione.

L’edizione 2017 della 10 km più qualificata d’Italia sarà dedicata a “Vicenza Città Europea dello Sport 2017”, per attribuire la dovuta importanza al prestigioso riconoscimento ottenuto dall'amministrazione comunale berica.

Anche quest'anno, come di consueto, la manifestazione podistica coinciderà con la domenica senz’auto “Bentornata Primavera”, nel segno della promozione di una migliore qualità della vita e della lotta all’inquinamento atmosferico.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo Trissino. Erano presenti l'assessore alla formazione Umberto Nicolai, il presidente di Atletica Vicentina Paolo Noaro, il presidente di Federatlelica del Veneto Christian Zovico, il direttore del Dipartimento di Prevenzione – ULSS 8 “Berica” Adolfo Fiorio, Zeffirino Filippi in rappresentanza della Fondazione San Bortolo e i rappresentanti di Crove


“Con una manifestazione che giunge alla diciassettesima edizione con numeri come questi – ha commentato l'assessore alla formazione Umberto Nicolai – si capisce di avere fatto qualcosa di davvero importante. StrAvicenza è un appuntamento imperdibile per gli agonisti, ma è anche un evento che ogni anno attrae migliaia di famiglie e appassionati di tutte le età, ed è questa la cosa più bella per noi amministratori. Legare poi la corsa alla giornata ecologica senz'auto è un messaggio di grande valore. Grazie quindi a tutti coloro che negli anni hanno fatto crescere questa manifestazione e in particolare al team di Atletica Vicentina. Se Vicenza può fregiarsi del titolo di Città europea dello sport può farlo anche grazie a questa prestigiosa iniziativa”.


La manifestazione è organizzata da Atletica Vicentina Run in collaborazione con il Comune di Vicenza e con il patrocinio della Provincia di Vicenza, dell’Ulss 6 Vicenza, della fondazione San Bortolo Onlus, della FederAtletica, del CSI, della UISP e del CONI provinciale e resa possibile principalmente grazie a: Centro Commerciale Palladio, Aim Energy, Diadora, Puro Sport, Despar, Cemes, Volvo - Bisson Auto, BertoPasquale, Acropark, Farmacia Campedello, Morato Pane, Brazzale Spa, Volchem, Centrale del Latte di Vicenza e Zuegg, Conte e Mutterle Assicurazioni UnipolSai e l’“Alveare che dice sì”.

La StrAVicenza 2017 avrà come anteprima, sabato 18 marzo, la settima edizione di Ultrabericus sulla distanza di 65 chilometri di gara.

Testimonial d’eccezione dell’evento sarà il campione olimpico di Seul Gelindo Bordin.

Anche per quest'edizione, StrAVicenza sarà la prima tappa del circuito Vicentia Running (nato nel 2012) che raggruppa le principali manifestazioni podistiche agonistiche della provincia berica in un trofeo che premia i runner più assidui e le società più presenti nelle sette tappe (informazioni: www.vicentiarunning.it).

La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica.

All'evento sono attesi oltre 1000 atleti agonisti, in linea con le ultime edizioni, mentre l’obiettivo complessivo è confermare e possibilmente superare lo storico e straordinario record dei 10.000 iscritti ottenuto nel 2012. La StrAVicenza rappresenta del resto la più qualificata gara agonistica d’Italia sulla distanza dei 10 chilometri e la più importante manifestazione podistica del Vicentino, contendendosi a livello regionale un posto tra i primi dieci top event che hanno in testa le maratone internazionali di Venezia, Treviso, Verona e Padova. Per la versione agonistica si attendono i grandi nomi dell’atletica nazionale e internazionale, a partire dai rappresentanti del gruppo sportivo della Polizia di Stato, le Fiamme Oro, affezionati all’evento vicentino.



La nuova denominazione

StrAVicenza dal 2017 prende il nome di “StrAVicenza 10”, a sottolineare la distanza dei 10 chilometri che caratterizza la competizione. Di pari passo la nuova denominazione per la mezza maratona che si svolge in settembre dal 2014 sarà “StrAVicenza 21”,


La manifestazione

Nella mattinata di domenica 19 marzo il consueto scenario della manifestazione sarà il centro storico di Vicenza. E' confermato come luogo centrale Campo Marzo, dove anche quest’anno si concentreranno partenza, arrivo e servizi logistici della gara.

La partenza sarà in viale Roma e i punti di arrivo saranno differenziati: l’arrivo dei 10 km sarà in viale Dalmazia. I percorsi brevi di 2 e 4,5 km si concluderanno all’interno del Giardino Salvi dove ci sarà lo stand de “La Centrale del Latte” e animazione a base di Jazzercise.

Confermato anche il percorso delle recenti edizioni: oltre a Campo Marzo ci sarà il tradizionale passaggio per parco Querini e nei maggiori luoghi di interesse storico-culturale della città, tra cui piazza dei Signori, piazza Matteotti e piazza San Lorenzo.

La manifestazione, che sarà aperta a tutti, consentirà di correre o passeggiare lungo le vie del centro storico grazie anche alle diverse distanze previste.

La gara agonistica è inserita nel calendario nazionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera a livello bronze e sarà aperta ai tesserati Fidal e ai possessori della Runcard Fidal.

Nelle precedenti edizioni ha avuto come protagonisti i grandi corridori del Kenya e del Marocco e ottimi atleti italiani.

Per la versione non competitiva ci saranno percorsi di 2 chilometri (dedicato in particolare ai bambini, ai disabili e agli anziani), di 4,5 chilometri e di 10 chilometri per i più "preparati", con la possibilità di scegliere la distanza da percorrere anche durante la corsa.

Completamente rivisitate le formule di incentivo per i gruppi: particolari premi sono previsti per tutti i gruppi scolastici e di qualsiasi natura, sportiva e non. Uno speciale incentivo viene dedicato alle Società CSI della provincia.


Il percorso

Il percorso si snoderà lungo le principali vie del centro storico con partenza e arrivo in Campo Marzo. La partenza avverrà alle 10 per tutti i partecipanti. Gli agonisti precederanno gli iscritti alla non competitiva.

Partiti da Campo Marzo, i concorrenti arriveranno in piazza Castello, quindi percorreranno il tratto iniziale di corso Palladio per passare in piazza delle Poste, quindi piazza dei Signori e di nuovo in corso Palladio per raggiungere piazza San Lorenzo. Saranno poi indirizzati lungo le Mura di viale Mazzini, oltrepasseranno porta Santa Croce e raggiungeranno parco Querini passando per contra' San Marco.

Usciti da parco Querini proseguiranno per contra' porta Santa Lucia, ponte degli Angeli, viale Margherita, via Giuriolo e da piazza Matteotti si risalirà per la terza volta lungo corso Palladio per percorrere Santa Corona. Dal tribunale i partecipanti proseguiranno per contra' San Biagio fino a giungere in piazza Castello. La parte finale interesserà contra' Vescovado, piazza Duomo, contra' Fascina e Mure Pallamaio. L’ultimo chilometro di gara si svolgerà nel contesto di Campo Marzo, offrendo al pubblico la possibilità di seguire i tre minuti finali di corsa dei primi agonisti.

Chi sceglierà di percorre la distanza di 2 chilometri rientrerà in Campo Marzo staccandosi dal tratto principale da piazza San Lorenzo percorrendo piazzetta del Mutilato. Chi si cimenterà sui 4,5 chilometri sarà deviato dopo l’ingresso in porta Santa Croce per raggiungere il Giardino Salvi da contra' Corpus Domini.

Per i percorsi brevi verrà allestita una speciale cornice al Giardino Salvi con un punto ristoro dedicato e animazione a base di Jazzercise a cui si aggiungeranno delle attrazioni per i più piccoli come il Pupazzo Menny, emblema dell’Atletica Arzignano.


Autobus urbani e centrobus gratuiti

Redazione VICENZA.COM
blog comments powered by Disqus