Pubblicato da: VisintinRX
Vicenza,

VISINTIN, PRIMO A GONARS, CONTINUA AD ALLENARSI

Il pilota di Bassano del Grappa, archiviata l'uscita di Giugno, è tornato a calcare il tracciato di Gonars, vincendo ed aumentando il proprio feeling con il kartcross.

VISINTIN, PRIMO A GONARS, CONTINUA AD ALLENARSI

Bassano del Grappa (VI), 21 Settembre 2019 – Continua il cammino di crescita sul kartcross per Luciano Visintin, il quale è tornato a cimentarsi, lo scorso fine settimana, nell'evento valido per il Piloti Terra Autocross Gonars, al volante del suo Yacar.
Il pilota di Bassano del Grappa, a distanza di tre mesi dall'ultima apparizione sullo stesso tracciato friulano, ha dimostrato una crescita di affiatamento con il mezzo, chiudendo sul gradino più alto del podio, nella categoria riservata ai prototipi, al termine della finale.
Il portacolori di Rally Team, in attesa di svelare i piani per la stagione 2020, continua a mantenere alta l'intensità di allenamento, nell'intento di presentarsi pronto per il nuovo anno.

“È passato qualche mese dall'ultima volta che mi sono seduto al volante” – racconta Visintin – “ma, nonostante vari impegni personali, la voglia di tornare ad assaporare l'adrenalina della competizione era davvero tanta. Solo i piloti possono capire di cosa parlo. Il kartcross, a mio avviso, è uno dei mezzi più formativi ma, al tempo stesso, più difficili da gestire. Quando stai fermo per tre mesi è poi molto impegnativo tornare a guidarlo ad un buon livello. Abbiamo scelto di essere presenti a Gonars perchè conosciamo bene il tracciato e perchè potevamo testare, direttamente, il miglioramento nei confronti della concorrenza, a parità di percorso.”

Così come era accaduto precedentemente, nell'appuntamento di Giugno, anche in questa occasione la scarsa adesione tra i kartcross spingeva l'organizzazione ad accorparli nella categoria dei prototipi, nonostante il rapporto peso potenza fosse a sfavore dei primi.
Una qualifica utilizzata per riprendere le misure portava Visintin ad affrontare una buona gara 1, chiudendo con un crescendo, a ridosso di Ronchi, al secondo posto in divisione.
Entrato in semifinale l'alfiere del sodalizio vicentino si ripeteva, archiviando la successiva tornata ancora al secondo posto, non soddisfatto del passo mantenuto durante la manche.
Il colpo di scena si verificava nell'atto finale, della seconda divisione, con il favorito Ronchi che si rendeva protagonista di un testacoda, regalando su un vassoio d'argento il primato a Visintin, quest'ultimo capace di reggere la pressione e di concludere con un bel successo finale.

“Alla seconda uscita su uno Yacar” – sottolinea Visintin – “devo dire che possiamo considerarci soddisfatti. Il nostro punto di riferimento era Ronchi, ragazzo che gioca in casa a Gonars. Rispetto all'appuntamento di Giugno abbiamo ridotto il gap e questo conferma che stiamo crescendo di affiatamento. Abbiamo sempre mantenuto la seconda posizione, dietro di lui, ed in finale la sorte ci ha regalato una grossa opportunità, complice un suo errore, che non ci siamo fatti scappare. Nonostante i tre mesi di assenza le tante cariole che ho spostato a casa mi hanno tenuto in forma fisicamente. A parte gli scherzi siamo contenti. Stiamo valutando, assieme a Rally Team, le prossime uscite, per questo finale di stagione. Sulla carta dovremmo essere presenti al prossimo evento di rallycross, in programma a Maggiora per fine Ottobre.”

Luciano Visintin - Ufficio Stampa
blog comments powered by Disqus